Ballerine cielo e tracolline rosse: Zara e LolitaMilano -Ispirazione del mese-

1538789_10203350896001449_1644931986_n

Quelle ballerine che avevi adocchiato da un po’ di tempo alla fine le compri, in uno dei tuoi colori preferiti e con tanto di piccoli strass applicati, e le metti con quella tracollina rossa con bordi fucsia e la squillante scritta “bonjour!” che, se anche l’hai comprata da Zara, l’hai però presa nel negozio di Rue de Rivoli e acquista subito tutto un altro sapore. E poi il rosso e il celeste scopri che stanno bene assieme e che ti piacciono proprio! E allora inizi così un nuovo mese, con un pezzettino di cielo e uno di Parigi.

Primavera, i miei desideri -più o meno realizzabili-

basew

 

Primavera, voglia di cambiamento, di aria fresca e pulita, e soprattutto diversa, voglia di leggerezza e delicatezza.
1.Candele di diptyque alla mimosa o alla violetta.
2.Un week end al mare in Versilia col cielo azzurro, le temperature attorno ai venti gradi, i giri in bicicletta con la focaccia nel cestino e un pranzo nel ristorante in paese a base di pesce.
3.Piantare il basilico in tazzine d’altri tempi e sentire il suo odore inebriante
4.Avere il colpo di fulmine per una camicia di jeans, come dico io, che è là fuori che mi sta aspettando!
5.Una passeggiata lungo la Senna…o anche ai Jardin du Luxembourg.
6.Essere travolta
7.La biografia di Madame de Pompadour…perché da una donna che nonostante le sue origini borghesi è diventata l’amante del re c’è sicuramente da imparare.
8.Un abiti in pizzo, magari bianco, appena sotto le ginocchia
9. Un profumo nuovo, che sia un “coup de cœur” alla prima annusata
10. Una tracollina, in cuoio, magari firmata Ralph Lauren
11. Sentire nell’aria l’odore del gelsomino
12. Avere una casa a Marina di Pietrasanta. Di quelle piccole, in una via tranquilla, con le persiane e un piccolo pergolato con una bouganville…o anche un glicine…o anche un gelsomino.
13. Più righe e pois per tutti! Ma anche più bianco e blu navy, più celeste e giallo e rosso.
14. Più tempo per leggere e per guardare i miei film preferiti.
15. Una gonna a pieghe (ma poi, mi starà bene??) blu con applicazioni in cristallo.
16. Tulipani e peonie per me.
17. L’abbonamento alle mie riviste preferite così da non dovermele più scarrozzare in giro quando le compro.
18. L’amore, quello vero, quello che ti fa battere forte il cuore, sbarluccicare gli occhi e sentire le gambe molli. Quello che ti fa arrossire e sorridere al tempo stesso, quello che ti fa pensare “me lo merito! È lui, siamo noi” e non “mi accontento”.
19. Di vedere di nuovo le nuvole bianche che corrono in cielo.

bougainvillePianterampicanti_leffettoscenograficodelglicinePianterampicanti_ilgelsomino

Il cappotto in tartan di Céline -Anche no!-

00220h25005414

 

Mettiamola così: c’è tartan e tartan. C’è il tartan che fa subito venire in mente le Highlands, i suonatori di cornamuse e i differenti colori che richiamano le famiglie scozzesi. E poi c’è il tartan più “alla mano”, diciamo così, quello che quando lo vedi non pensi alle infinite distese scozzesi ma a un’accozzaglia di immagini che di elegante non hanno ben nulla. Per esempio, ai borsoni della spesa; sapete quelli che non si gettano, in plastica semi-rigida, con i due manici e la zip al centro, sfoggiata dalle nonne al Pam??? Ecco, quelle! E che sono poi la prima cosa che ho pensato quando ho visto il cappotto tartan di Céline: quegli scacchi bianchi-blu-grigi-rossi che hanno sfilato a Parigi lo scorso marzo e che trovarlo bello è dir tanto, siamo sinceri!
E allora mi chiedo cosa stia succedendo a Phoebe Philo! Dopo le decolletè nude con unghie rosse e quelle di visone in tinta con la ciabatta, ecco spuntare il cappotto-fantasia-borsa-della-nonna.
Un po’ perplessa…
Comunque, per chi fosse interessata (per lo meno a non dissanguarsi), da Zara è disponibile la versione cheap.

7978807600_2_2_17978807600_6_1_1

 

Zara, la gonna dorata che tanto mi piace come abbinarla?

 

gonna-zara-dorata-UJP4

Da Zara mi occhieggia ogni volta un capo: la gonna dorata della foto sopra. Una cosa sobria e con la quale passare inosservata penserete voi. Già, in effetti l’effetto Ferrero Rocher e tavola imbandita per il Cenone è dietro l’angolo. Per questo finora mi sono sempre limitata a guardarla-provarla-appenderla, guardarla-provarla-appenderla. Il fatto è che non saprei bene come abbinarla; Zara stesso, sul catalogo online, lo accosta a un semplice maglioncino nero e al massimo l’ho vista con una camicia bianca, come Blake Lively, anche perché la gonna è già di per sé una tonalità con la quale di certo non si passa inosservata. Quindi bianco e nero…oppure? DSquared 2 azzarda il grigio chiaro con tanto di camicia celeste sotto. Non male. Però non sono del tutto convinta…e intanto da Zara la gonna non la troverò più!

blake lively in gucci

Autunno: desideri di un week end

Senzanome

E’ venerdì, tempo di week end e sarà il primo vero fine settimana d’autunno. E allora desidero un abito nero, di quelli con la manica a 3/4 e lunghezza ginocchio, col collo un pò a barchetta, di quelli che metti sempre e comunque; un pomeriggio nella campagna inglese, tu e io tra il verde dei prati, i colori autunnali e il cielo plumbeo su di noi; svegliarmi in una stanza bianca con il tetto spiovente, le persiane a riparare dalla luce e i tetti di Parigi sotto di me; la pioggia, quella vera, quella che ti fa uscire con le galosce, il trench, anche senza ombrello perchè tanto hai un capello in testa; un rossetto rosso, da portare così, distrattamente, non perchè è una grande occasione; candele che profumano di cannella e di camino, che sanno d’autunno e che emanano quella luce soffusa tutta loro.

 

Saldi+quei pantaloni di Zara che tanto mi piacciono…

1000544_10151690083645907_786538237_n

Domani iniziano i saldi, ufficialmente. Ammetto che questa volta non ho molto da comprare, anzi…anche se finirà, come al solito, che mi lascerò cogliere da amori improvvisi e colpi di fulmine a cui non saprò dir di no! Come, per esempio, questo pantalone di Zara (o almeno, spero sia di Zara visto che l’ho visto sul loro profilo fb…): sono quei modelli leggeri leggeri, un pò ampi, perfetti per combattere il caldo e l’ideale sia di giorno che di sera. Poi con una t-shirt un pò morbida come nella foto mi piacciono tantissimo! Eviterei il giubbetto di pelle, con questo caldo (prima la macchina segnata 38°) rischierei di far la sauna!

 

Rigide clutch trasparenti: peccati di stagione -Chanel, Valentino, Zara-

Senzanome

Sono piccole, pensate per donne minimali che hanno nello smartphone e nel rossetto tutta la loro vita. Sono rigide perchè ricordano le minaudieres di un tempo, quelle dal sapore vintage poco più grandi di un portasigarette da signora, poco pratiche ma tanto eleganti. Sono trasparenti, magari in delicate o accese tonalità oppure con degli strass ornamentali o delle applicazioni, ma pur sempre trasparenti perchè, alla fine, è bello mostrare il proprio piccolo mondo personale; e se c’è qualcosa di troppo intimo da non poter essere condiviso, poco importa, si può inserire una pratica e piccola bustina e il gioco è fatto!
Alcune hanno una pratica catenella, così da poterle indossare a tracolla, quelle più chic si portano esclusivamente a mano. Questa stagione le rigide clutch trasparenti stanno spopolando e, francamente, non mi sento di dar loro torto: come la maggior parte delle cose che piacciono a noi donne e su cui “entriamo in fissa”, anche queste sono oggettivamente inutili, nella pratica scomode, contengono a malapena l’iphone o il blackberry, si possono portare quasi sempre solo in mano. Però sono così deliziose! Particolari, divertenti, ironiche, ce ne sono per tutti i gusti e per tutte le tasche. Da quella a forma di farfalla con strass che mi ha rubato il cuore di Valentino, a quelle semplici, con eventuale busta interna, di Charlotte Olympia, fino alla Lego Bag di Chanel e a quelle intagliate di Gucci. Ma, giustamente, volete spender meno per delle clutch che, diciamocelo, dureranno una stagione? Andate da Zara: con 25€ troverete il modello rettangolare della Olympia oppure quelle a forma di gemme preziose nei colori super vitaminici…decisamente più abbordabili!

Slipper di Zara brillantinati in saldo -Acquisti di Stile-

IMG_0385

Il mio numero, super scontate, lì che mi guardavano: potevo forse lasciarle in negozio??In effetti, forse sì però alla fine non ho resistito e le ho prese! Con queste ai piedi non passerò di certo inosservato, anzi! E ho anche già in mente con cosa metterle…di sicuro con la Falabella!
Direi che ora coi saldi ho chiuso, anche perchè ormai è rimasta della fuffa e basta!