Prada, S/S 2014: tra arte e messaggi alle donne

Che io abbia un problema col marchio Prada è ormai cosa nota: gli altri vedono il genio di Miuccia Prada, il suo essere sempre un passo avanti, la sua avanguardia, io invece mi limito a vedere cose che nella vita pratica e quotidiana semplicemente non si potrebbero indossare. Sarò all’antica, sarò “vecchia dentro”, sarò classica, non capirò nulla di moda: tutto ci sta ma penso prima di tutto che la capacità di uno stilista, aldilà dei suoi sfavillanti voli pindarici (che vanno benissimo ma fino a un certo punto), sia quello di creare abiti sì meravigliosi e orginali ma assolutamente portabili. Anche e soprattutto per tutte quelle persone, circa l’85%, per cui la vita di tutti i giorni è fatta di ufficio-spesa-famiglia-amici e cose varie; grazie al cielo non tutti sfiliamo, non tutti presenziamo, non tutti siamo e vogliamo essere dei personaggi.
Detto questo, quindi, io non capisco Prada: dietro alla collezione un omaggio alla forza delle donne, alla loro bellezza, una denuncia anche contro a tutti gli orrendi casi di cronaca che si stanno susseguendo in Italia proprio contro le donne; e, per farlo, Miuccia Prada ha chiesto a degli street writers di disegnare per lei, tema “il gentil sesso”. Morale, i graffiti le sono talmente piaciuti da volerli sugli abiti della nuova collezione. E, fin qua, tutto bene. Poi però ecco che spuntano elementi sportivi, tipo i calzettoni, le canotte da basket sotto gli abiti oppure la pelliccia a luglio o ancora il reggiseno in bella mostra. E qua io mi perdo: va bene il voler rompere le regole, ormai sappiamo a Miuccia le regole non piacciono, ma questo volere essere sempre anticonformista, questo voler andare sempre contro tutto e tutti, a ogni costo, non dà noia alla lunga? Era necessario mettere quei calzettoni??!!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...