Rajasthan, la quiete dopo il monsone: il nuovo profumo di Etro

raja_gruppo1

Colori, turbanti, caos, gente-tanta gente-, sapori, spezie, caldo- tanto caldo-, rumore, sontuosi palazzi, storie di maharaja, principesse tristi e dinastie: quando ripenso al mio viaggio in Rajasthan è questo che mi viene in mente. E’ l’India più classica, quella che tutti noi abbiamo negli occhi pur non essendoci mai stati: l’India dei sari colorati delle donne, del Taj Mahal, di storie antiche, della Città Blu e di quella D’Oro. Uno Stato magico che ti colpisce allo stomaco nel bene e nel male e che ti fa tornare a casa un pò cambiata.
Non una sola sensazione provata ma tante, non un solo odore sentito ma tanti: quello dei fiori nei piccoli giardini dove entrare e andare all’ombra è un sollievo, quello delle spezie e del cibo cotto per strada in enormi pentoloni di ferro, quello del caldo (sì, lì anche il caldo ha un suo preciso odore), quello dell’acqua e dell’umidità, della tantissima umidità che quasi ti fa mancare il respiro. Fino al primo monsone: la pioggia cade dirrompente, è calda come quella della doccia e trasforma tutto in piccoli laghi mentre il verde delle piante diventa più acceso e i marmi dei palazzi brillano; è allora che provi una sensazione di freschezza e di quiete. E’ questo il preciso momento racchiuso in Rajasthan, il nuovo profumo di Etro: quando l’aria si rinfresca, un pò come i limoni che danno quella sensazione di freschezza e pulito, e puoi sentire l’odore dei fiori, quelli dolci come il frangipane, ma soprattutto quelli un pò più voluttuosi come la rosa damascena o insoliti come le mimose. E alla fine inizi a risentire le spezie, magari il pepe rosa che conserva quella sensazione di freschezza ma al contempo è anche piccante…e poi la sensazione data dal monsone sparisce, tutto ritorna come prima, il caldo e l’umidità, tutto avvolto nei sgargianti colori indiani, magari nella fantasia paisley.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...