Dior Haute Couture, pe 2013

Nessuna esagerazione, solo romanticismo, alta sartoria e tradizione. Raf Simmons trae spunto ancora dall’archivio storico di Dior aggiungendoci però del suo, dato da quella pulizia nelle forme che l’hanno sempre tanto contraddistinto. La donna da lui disegnata è leggiadra ed eterea, fragile ed elegante come un fiore da cui ruba le tonalità e le infinite sovrapposizioni; ovvio quindi che la sfilata non poteva che svolgersi in un giardino che con le sue sinuose vie crea un labirinto.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...