La magia dell’haute couture: Givenchy, p-e 2010

La settimana dell’Haute Couture si avvicina e mentre qualche giorno fa la maison Givenchy ha dichiarato che quest’anno non organizzerà nessuna sfilata ma la presentazione sarà fatta in forma più privata e coinvolgerà soltanto le clienti più affezionate, mi ritrovo a guardare la collezione della primavera 2010: una delle più belle mai create da Riccardo Tisci, pura poesia fatta di pregiate stoffe, ruches perfettamente increspate color cipria, piume nere di struzzo che arricchiscono un frac bianco portato con i guanti, marabù e sovrapposizione di pizzi dal sapore d’altri tempi ricamati a mano, il blu notte assieme al nero, il verde smeraldo e il viola abbaglianti grazie alle paillettes, cristalli sul corpetto e sui guanti. Un sogno.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...