L’Artisan Parfumeur e l’antica tradizione dei guanti profumati -Colpo di Fulmine-

Nel XVII secolo c’era l’usanza di indossare guanti profumati che venivano immersi in acque floreali dagli abili “maitre gantier et parfumeur” e poi indossati dai membri dell’alta società. Piccoli lussi insomma che univano l’arte della profumeria assieme a quella artigianale del conciatore di pelli.
Ora quest’antica tradizione viene riportata in auge grazie all’Artisan Parfumeur e ai suoi guanti al Mure et Musc; il marchio parigino infatti, fondato nel 1976, ha creato per questo inverno la Collezione Grasse composta al momento da due candele e, appunto, da questi eleganti accessori femminili. Con l’intento di celebrare la cittadina francese, capitale mondiale del profumo grazie alle eccellenti materie prime che vi si trovano, L’Artisan Parfumeur ritorna quindi alle origini della profumeria non soltanto omaggiando Grasse ma anche riproponendo antiche usanze, tra cui appunto i guanti.
Realizzati assieme alla guanteria Causse, azienda insignita del Enterprise du Patrimoine Vivant, cioè facente parte del patrimonio culturale francese, i guanti sono realizzati in pelle d’agnello con l’interno in seta e disponibili in quattro taglie. Il processo di profumazione dura all’incirca una giornata: il guanto viene infatti immerso per quattro ore nella miscela di olii alimentari e profumo così che la pelle possa ammorbidirsi e assorbire totalmente la fragranza. Successivamente poi le pelli verranno fatte asciugare per una notte; la profumazione è abbastanza durevole, persiste all’incirca per tre anni, e poi potranno essere nuovamente profumati con il profumo Mure et Musc, creato nel 1978 e diventato ormai un classico del marchio, grazie ai suoi accordi di muschi bianchi e mora, esaltata maggiormente dal ribes nero.

Disponibili da questo mese, i guanti de L’Artisan Parfumeur hanno una distribuzione limitata e costano €320.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...