La felpa di Balenciaga…ma anche di Kenzo e di Givenchy

https://i0.wp.com/www.virgolenellevirgole.it/wp-content/uploads/2012/10/IMG_6116.jpg

Sembrano uscire direttamente dagli anni Ottanta, dalle pellicole dei film del periodo quando si indossavano abiti e abbinamenti alquanto improbabili. Eppure, eccole di nuovo qui: tirate fuori dagli armadi, rispolverate e reinventate, pronte a vivere una seconda stagione. Sto parlando delle felpe ma non di modelli qualsiasi, bensì di quelle targate Balenciaga, Kenzo e Givenchy che hanno conquistato tutti, sfoggiate durante le settimane della moda.
Tre varianti, tre stampe, tre stili differenti: ipertecnologica e quasi futurista quella di Balenciaga che ha un che di fantascientifico sia per il modello, molto sagomato, quasi un’armatura, sia per la stampa scelta. Ne sono state avvistate parecchie fuori dalle sfilate, proposte in mille e più abbinamenti, anche nella versione a T-Shirt, decisamente più economica visto il prezzo della felpa che sfiora i 1.995€.
C’è poi quella di Kenzo che ha conquistato il cuore del fashion system e di star come Rihanna: la più gettonata è la versione in verde con stampata una tigre…inutile dire che sia sold-out praticamente ovunque, complice anche il prezzo più abbordabile, attorno ai 200 euro.
Infine c’è quella più dark, più gotica se vogliamo, firmata da Riccardo Tisci per Givenchy e che ha come protagonista un rotweiler inferocito con tanto di borchie come collare, talmente tanto di successo da essere ormai stampato un pò ovunque, assieme a una pantera nera e a uno squalo.

Annunci

2 thoughts on “La felpa di Balenciaga…ma anche di Kenzo e di Givenchy

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...