Dries Van Noten, mix magistrale che fa storcere il naso -P/E 2013, Parigi-

Mi è stato insegnato ad non abbinare più di due colori alla volta, al massimo 3 se almeno uno è un colore neutro, a non mescolare tessuti di pesi differenti perchè un tessuto leggero con uno pesante non sta bene, men che meno a indossare assieme fantasie differenti.
Ora tutta questa brillante logica è andata a farsi benedire dopo aver visto la sfilata di Dries Van Noten. Premesso che amo molto lo stilista belga, che proprio ieri da Excelsior mi sono innamorata di un cappotto della sua collezione invernale e che la sua sfilata è tra quelle che attendo con maggiore trepidazione durante la settimana della moda parigina, quindi ammetto che ci sono rimasta un pò male davanti a questa sfilata: che fine hanno fatto quelle stampe così particolari rubate ai quadri dei pittori romantici o quei ricami giapponesi e lo smeraldo e l’oro?? Puff, tutto sparito!
Per la prossima primavera Dries Van Noten propone tantissimo tartan, stampe floreali e fiori tagliati al laser e applicati su abiti e casacche: il tutto indossato allegramente assieme; a parte il blu notte, il bordeaux e il nero, tutte le altre tonalità sono spente. Per fortuna i modelli e il modo di indossare i capi non è cambiato: tagli sartoriali, sottilissime cinture alla vita, tasche maschili, maniche di leggerissime camicie arrotolate e portate sotto a giacche maschili o a casacche semi-trasparenti dal collo tondo. Tutti dettagli rubati dal guardaroba di lui. Ma anche tutto allegramente mescolato in un gioco che, se a me da bambina era proibito fare e che tuttora mi fa storcere il naso, è però piaciuto al designer di Anversa che si è decisamente sbizzarrito.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...