Deborah Turbeville e Valentino, atto secondo

Ero rimasta completamente affascinata dagli scatti di Deborah Turbeville per la Haute Couture p-e 2012 di Valentino: il grande giardino di un maniero, luogo perfetto per mettere in risalto la collezione dal sapore dandy di alta moda della maison.
E anche per la prossima stagione Valentino ha scelto la fotografa americana per i suoi scatti, già apparsi su Vogue Italia di luglio. La location è il Palazzo Valguarnera-Gangi, perfetto esempio di barocco sicialiano, e che dà grande risalto alla collezione per il prossimo autunno-inverno ispirata dalle grandi donne che hanno segnato la loro epoca diventando delle icone di stile, come Maria Callas o Patti Smith. Per questo la linea ha un che di dark e al contempo di teatrale e drammatico, caratteristiche messe ampiamente in risalto dagli stucchi e dagli ori delle stanze.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...