Biennale des Antiquaires 2012: l’alta gioielleria in mostra a Parigi -Rifacciamoci gli occhi!-

Su Vogue Paris sono apparse le prime immagini in anteprima delle meraviglie che saranno in mostra alla Biennale des Antiquaires, che si terrà a Parigi dal 14 al 23 settembre. Si tratta di una splendida fiera che si tiene al Grand Palais dedicata all’arte, all’antiquariato e all’alta gioielleria, ed è soprattutto quest’ultima che attrae sempre moltissimi curiosi e nomi blasonati che fanno bella mostra di sè solitamente in Place Vendome: Boucheron, Cartier, Harry Winston, Bulgari Van Cleef & Arpels ma anche Chanel Joaillerie e Dior Joaillerie. E protagonisti saranno le loro bellissime creazioni: gioielli da mille e una notte finemente realizzati, pietre preziose uniche e di inestimabile valore, la più pura creatività dei più famosi gioiellieri.
Tra i gioielli che saranno presentati ci sarà la A Drop into the Ocean, lo splendido collier pezzo centrale della collezione di 50 elementi di Wallace Chan, il primo gioielliere asiatico in mostra alla Biennale: la creazione è di 379.21 carati e ha al centro una grande acquamarina circondata da zaffiri e diamanti.


L’Artisan du Reve è invece il nome della collezione di Boucheron, la prima realizzata dalla nuova designer Claire Choisne, la quale ha aperto gli archivi della maison per creare una collezione di soltanto 10 pezzi che omaggiasse la maestria degli artigiani della casa di alta gioielleria.

Si chiama Costellazione del Leone la collana realizzata in oro bianco e giallo 18 carati, 159 diamanti taglio baguette, 878 diamanti taglio brillante, 32 diamanti gialli e quarzi firmata Chanel Joiallerie e appartanente alla collezione 1932 che trae spunto dal design di quelle degli anni Trenta, tanto amate da Coco.


Sono 52 gli smeraldi, per un valore di 93.12 carati, al centro del collier di Van Cleef & Arpels realizzato in platino, oro bianco e diamanti. Fa parte della collezione Palais de la Chance, suddivisa in tre mini collezione, volta a celebrare la simbologia, gli animali e le decorazioni delle più antiche tradizioni del mondo.


Piaget invece presenterà The Couture Précieuse, una collezione che trae ispirazione dal mondo maschile e dalle decorazioni militari: della collezione fanno parte 12 orologi e 59 pezzi, tra cui il collier realizzato in oro bianco 18 carati, rubini, 370 diamanti taglio brillane e 9 taglio pera.

E i diamanti sono al centro della nuova linea di Harry Winston che esporrà una magnifica collana, Wave, con 534 diamanti taglio brillante e uno splendido diamanti centrale taglio pera di 60.14 carati; il tutto su una montatura di platino.


E’ solo per vere principesse la tiara realizzata da Chaumet della collezione The 12 Vendome: Aigrette, questo il nome della creazione, è un diadema in oro bianco, con un opale etiope di 40 carati, 250 diamanti,34 tormaline blue e trae spunto dai Ruggenti anni Venti.

 
E’ super colorata invece la Dear Dior disegnata da Victoire de Castellane, una linea che celebra i viaggi e i colori dell’Oriente; e infine Bulgari i cui protagonisti saranno i diamanti e gli smeraldi come nel collier della foto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...