Vera Wang: abiti da sposa romanticamente audaci


Collezione autunno-inverno 2012

Avete presente quando le bambine descrivo il loro abito da sposa dei sogni? Bianco, vaporoso, con un lungo strascico e il velo, ovviamente lungo..insomma, il classico abito “da principessa”, come direbbero loro. Tant’è che, per esempio, quand’ero piccola mi incantavo sempre a guardare quello indossato alla fine del film “Il principe cerca moglie”: una vera e propria “bomboniera” (passatemi il termine) color rosa pallido, piena di strass, con un’ampissima gonna arricchita da mille strati di tulle, un elegante corpetto e, a conclusione, un lunghissimo velo e un lunghissimo strascico. Ah, ovviamente a completamento c’era la corona…perchè la ragazza stava per sposare un principe e che principessa è se non ha una corona in testa??!!
Ventitre anni dopo i miei gusti in fatto di abiti da sposa sono cambiati ma neanche poi più di quel tanto. Abbandonato l’effetto bombniera, mi piacciono però ancora molto i modelli in tulle, romantici, non necessariamente di color bianco. E, complice il lavoro che faccio, di creazioni per questo giorno ne ho viste parecchie, alcuni più riusciti altri…meno. C’è però una designer il cui stile è inconfondile e che entra senza ombra di dubbio nel gruppo dei “più riusciti”: Vera Wang. Se, chiudendo gli occhi, vi immaginate in una creazione femminile ma romantica, ricca di tulle e di balze, di pizzi e veli, allora la stilista americana fa per voi.
Gli abiti da sposa di Vera Wang sono infatti i più classici che potete immaginare, per lo meno nelle linee: c’è infatti il modello vaporoso, stretto in vita da una cintura in raso pastello oppure quello a sirena perfetto per chi non vuole rinunciare a un tocco di sensualità, quello ricco di balze e quello più contemporaneo nel taglio con un intrigante effetto “vedo-non vedo”. Mai banale, la designer crea abiti sempre eleganti e originali, che uniscono un tocco classico a uno più moderno, dato magari dalla nuance scelta. Sì perchè ormai vanno di moda colori più particolari anche per “l’abito bianco”, proprio come avevo scritto un pò di tempo fa su Elle Spose ma anche qua, dedicando un post agli abiti da sposa più particolari indossati dalle celebrità. E così, accanto alle tonalità come il bianco, lo champagne, l’avorio Vera Wang ha scelto colori molto più particolari e, specie nella collezione primaverile, audaci.
Per la bella stagione, infatti, le tonalità spaziano: dal cipria e dal rosa antico, a un delicato menta e al perla fino al rosso. La stilista si è lasciata ispirare dal classico colore dell’amore nel creare abiti che esplorassero tutte le tonalità di questa calda nuance: il rosso cardinale, il vermiglio, il cremisi, il borgogna, il fuoco, colorano abiti dalle fogge vaporose, dalle mille balze e dai mille strati, con corpetti che sottolineano la femminilità di ogni donna rendendola romantica ma al contempo sensuale.
E se per l’estate l’ispirazione è il rosso, per la prossima stagione Vera Wang ha disegnato una donna seducente e un velo ammaliatrice: il nero e il nude sono i colori che hanno ispirato la designer nel realizzare una collezione maliziosa e sbarazzina, giocata sulle trasparenze. Il nero è un colore molto particolare per una sposa eppure, accanto al nude, riesce a essere elegante e raffinato e a dar vita a modelli perfetti per una giovane sposa che vuol dare un tocco contemporaneo al suo matrimonio.

E voi, siete più per un abito tradizionale o sfoggerete un colore audace nel giorno del vostro “sì”?

Gli abiti di Vera Wang li potete trovare all’atelier di Antonella del Brusco a Milano.


Collezione autunno-inverno 2012


Collezione primavera-estate 2013

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...